Bisogna aumentare le dosi di cannabis terapeutica, uno strumento fondamentale nella terapia del dolore, di cui purtroppo l’ospedale San Paolo di Savona è a tutt’oggi carente a causa di ciclici ritardi nell’approvvigionamento. Ciò significa che spesso i pazienti si ritrovano a dover attendere anche settimane per poter usufruire di una sostanza che si è dimostrata efficacissima nel lenire i sintomi anche di malattie gravi. Non è chiaro se le responsabilità vadano ricercate nel sistema distributivo o nella mancanza di fondi, ma il problema di approvvigionamento esiste e va risolto

Da Toti e dall’assessore Viale ci attendiamo una maggiore attenzione sul tema, affinché sia garantito un ricambio continuo del dosaggio di cannabis terapeutica e ridurre, così, le lunghe attese con cui i pazienti savonesi si trovano a fare i conti.

Andrea Melis, consigliere regionale M5S Liguria

Staff

Leave a Comment