Come Gruppo regionale e come M5S Savona abbiamo sempre seguito con puntuale attenzione tanto il tema generale del trasporto pubblico locale quanto le vicende più specifiche di TPL Linea“, dichiarano il consigliere regionale Andrea Melis e il capogruppo M5S di Savona Manuel Meles.

“Sulla gestione di TPL Linea la nostra linea non cambia – spiegano i consiglieri – e riteniamo sia importante proseguire nella soluzione in-house. La scelta spetta ai soci azionisti ed è un bene che si vada in questa direzione, come ci sembra di aver raccolto in occasione anche degli ultimi incontri fatti dall’Assemblea dei Sindaci. Per il rinnovo del presidente di TPL Linea, siamo dell’avviso che si siano fatti troppi nomi, e alcuni forse si sono finanche bruciati. Si cerchi magari altrove il nome del candidato ideale, purché ci si concentri su figure in grado di portare competenza e tenendo sempre conto che nella scelta non si può prescindere da un ruolo attivo e presente del Comune di Savona, che è il primo contributore fra i Comuni oltre che il bacino di utenza principale. Auspichiamo che prevalga dunque il buonsenso rispetto alle logiche di partito o, peggio ancora, a correnti interne di partito“.

“Su TPL Linea, ieri come oggi, continuiamo a vigilare affinché cessi la preminente attenzione alle poltrone. L’attenzione sia posta su come migliorare la qualità del servizio grazie alle competenze. Vorremmo insomma che il vertice di TPL fosse in mano a una figura competente. Basta poltrone a politici trombati!”.

MoVimento 5 Stelle Savona

MoVimento 5 Stelle Liguria

M5S Liguria

Leave a Comment