“Finalmente quasi dopo quattro anni di battaglie in Consiglio regionale, la Giunta Toti e l’assessorato competente hanno capito che dovevano spendere di più per la promozione turistica della nostra bellissima regione. Siamo oltremodo felici che le vacanze di Pasqua e i ponti siano andati bene per gli operatori turistici, perché siamo liguri e amiamo la nostra terra. Tuttavia, ora bisogna continuare con lo stesso impegno e non crogiolarsi sui risultati delle festività appena trascorse, che (si sa) quando cadono nel periodo giusto come è avvenuto quest’anno è normale che una regione come la Liguria ne tragga vantaggio. Sulla promozione turistica occorre dunque ancora fare molto e possibilmente meglio (perché al meglio non c’è mai limite)”.

Così, il consigliere regionale Fabio Tosi, che poi aggiunge: “Ci auguriamo che tutta questa accelerazione non sia stata messa in campo per soli fini politici: le elezioni europee sono alle porte e guarda caso fra i candidati c’è anche un assessore al turismo di nostra conoscenza. Al quale rivolgiamo una richiesta: se ancora non lo avete fatto, rimuovete dagli aeroporti italiani e francese il manifesto che ritrae i monti emiliani e sostituitelo, se volete pubblicizzare bene i bellissimi territori dell’Aveto, con una veduta in cui si vedano soprattutto il Monte Bue e il Maggiorasca. Perché la geografia non è una questione di punti di vista. E la Val d’Aveto, con le sue infinite peculiarità, ve ne sarà di certo grata”.

MoVimento 5 Stelle Liguria

M5S Liguria

Leave a Comment